Sentiero “VITO Oddo” Drautto – Punta Milazzese – Punta Del Corvo (segnavia N°2)

Dal porto si prende la strada per la baia di Calajunco; si supera l’abitato di Drautto e si scende sulla spiaggia sabbiosa della Cala degli Zimmari, al cui termine si prosegue in salita su gradoni lastricati.

Al termine della salita, prima della successiva discesa per il Villaggio Preistorico e in vista di Calajunco (ore 0,30 dal porto) si prende a destra per un sentiero tra le ginestre ben evidente tra due massi – inizio dei segnavia rosso-bianco-rosso e scritta Punta Corvo – e si prosegue in direzione ovest seguendo, il tracciato della strada comunale Milazzese e attraversando tutta la piana – distesa di erba e fichi d’india, in quanto tutta la vegetazione arborea, costituita da olivi, viti e fichi, è stata distrutta da un incendio -, fino a raggiungere alcuni roccioni inclinati, ben visibili da lontano, che delimitano la piana.

Di qui si prosegue in salita fino a raggiungere il limitare dell’isola strapiombante sul mare. Si prosegue lungo la Costa del Capraio seguendo il muro a secco, che si lascia sempre sulla destra, che delimita la vecchia strada comunale Calette – Timpone del Covo – Iditella con salita sempre più accentuata fino a portarsi sotto la parete che delimita la cima.

Mano a mano che si sale il panorama si allarga alle isole di Vulcano, Lipari, Salina e Filicudi e alla sottostante Piana del Milazzese con la meravigliosa baia di Calajunco, mentre sulla destra si apre un ampio pianoro sovrastato dall’imponente roccione lavico del Castello.

Si continua superando muretti a secco e facili roccette e si perviene, sempre seguendo la linea di cresta, sulla spianata sommitale nel mezzo di un bosco di corbezzoli sotto la Punta Cardosi.

Dopo aver superato il bivio che a destra porta direttamente al centro del paese, si raggiunge l’anticima e dopo pochi metri la cima della Punta del Corvo (ore 2,00 dal bivio).

Da qui, ritornando indietro di qualche decina di metri, si può scendere direttamente in paese per il sentiero San Pietro – Punta del Corvo oppure si può proseguire per la Calcara e Iditella completando il giro dell’isola.


Visualizza i percorsi e i tempi degli altri sentieri.